A+ A A-

Psicomagia

  • Hits: 116

La Psicomagia, secondo le parole di Alejandro Jodorowsky, è un atto teatrale/rituale il quale permette comunicare col mondo dell’inconscio in maniera diretta, attraverso il linguaggio analogico/simbolico. La grande intuizione jodorowskiana è stata quella di calarsi nel mondo inconscio, lì dove si formano i nodi psico-relazionali, tramite il linguaggio che gli è proprio. La psicomagia ha un approccio inverso alle classiche terapie psicanalitiche, dove si tenta di portare a galla un contenuto inconscio per analizzarlo secondo il linguaggio della logica discorsiva. In altre parole, individuato uno specifico nodo tramite una previa lettura tarologica, lo psicomago assegna al consultante un atto di natura teatrale/rituale il quale svolto andrà ad integrare una mancanza o a portare a compimento un sospeso o a realizzare una specifica pulsione, secondo una precisa “logica” analogico/simbolica. La Psicomagia non è da intendersi come una terapia psicologica, medica o clinica sostituitiva, quanto come un atto creativo che ha l’obiettivo di far prendere coscienza per stimolare cambiamenti interiori nell’attore/consultante. In questo senso la Psicomagia è il MEZZO per muoversi nei territori dell’inconscio, seguendo la mappa metagenealogica e la topografia tarologica.

Per prenotare una consulta scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – o chiamare il 339-3548401

Skype logo copy Per un consulto via Skype: Gianni Placido.