A+ A A-

Yin2Yang

  • Hits: 5762
Dialogues fronte Yin2Yang per Alimentanima Dialogues retro

Yin2Yang logo
DIALOGUES ON THE COSMIC HIGHWAY


La band di didjeridoo, scacciapensieri e percussioni Yin2Yang, composta da Lorenzo De Boni e Gianni Placido, nasce come busking project, ovvero come progetto di musica da strada. Infatti, dalla primavera del 2012 e per tutto l’anno a seguire, il progetto è maturato con un appuntamento fisso ogni week end o giorno festivo, suonando nelle strade del centro storico di Bologna e sperimentando quale fosse la risposta del pubblico della strada ad un progetto così “bizzarro”.
Il mettersidirettamente a confronto con il pubblico ed allo stesso tempo l'avere così tanto tempo a disposizione per fare pratica, ha permesso a Gianni e Lorenzo di creare un vero e proprio linguaggio con cui “dialogare”, dialogo fatto di introduzioni, attacchi, chiamate, pause, cambi di ritmo e chiusure, sviluppando nel tempo il sound complessivo della band. Sono così andati a formarsi alcuni “temi musicali” ricorrenti che mano a mano sono stati sempre più esplorati, affinati ed arricchiti di nuove intuizioni e suggestioni, lasciando sempre molto spazio all’improvvisazione.

Da questa esperienza e dai riscontri sempre positivi e curiosi del pubblico, è sorta la volontà di creare un album nel quale riportare l’idea originale del progetto live, con tutto ciò che un lavoro di studio permette di elaborare. Registrato rigorosamente dal vivo e senza edit, tranne che per alcuni effetti ed una sovra incisione nell'ultima traccia, è nato così Dialogues on the cosmic Highway, un album per didjeridoo, jew’s harp, bilma, campane tibetane e futujara, con l’aggiunta delle percussioni di Lorenzo Niego, in tre delle otto tracce del cd.

Dialogues on the cosmic Highway, prodotto da Terresommerse di Fabio Furnari (Roma), è un album composto da otto tappe di un viaggio gioioso, euforico, potente, ipnotico, onirico, dinamico, danzante e abissale!

Yin2Yang si avvale, nei suoi live show acustici ed elettrificati, della partecipazione stabile di Mario Francavilla, percussionista e batterista.